Blog

Cartelli che indicano cosa serve a un'azienda che cerca la software house perfetta

I 5 consigli d’oro per scegliere la software house giusta

C’è un modo efficace per non sbagliare quando ci si affida ad una software house? Diciamocelo, non piace a nessuno accontentarsi. Dover incastrare le proprie necessità all’interno di strumenti standard che non assecondano fino in fondo le proprie esigenze è frustrante, e anche controproducente.

Nella gestione d’azienda può accadere che nessuna soluzione preconfezionata permetta di gestire al meglio i flussi lavorativi. Perché, lo sai bene, le tue necessità non possono essere le stesse di altri mille. Il tuo business è unico e ha bisogno di uno strumento altrettanto unico, che aderisca alle sue esigenze.

È così che decidi di affidarti a una software house che possa provvedere a progettare e sviluppare per la tua azienda una soluzione digitale che si dimostri perfetta, l’abito cucito da mani esperte per il tuo business. Ma non sai come scegliere il fornitore. Quali sono gli aspetti da considerare? Quali sono le caratteristiche che l’azienda informatica deve avere per farti dire: «sì, è quella giusta!»?

In questo articolo ti sveliamo i 5 criteri da adottare subito se non vuoi sbagliare quando scegli la tua software house di fiducia.

1.Considera l’esperienza e le competenze tecniche

La valutazione dell’esperienza della software house nel suo settore e della sua competenza tecnica è di fondamentale importanza. Un team con una lunga storia e un track record di successi ti dà una maggiore sicurezza nell’affidargli i tuoi progetti. È essenziale esaminare i progetti precedenti e accertarsi che l’esperienza della software house sia in linea con le tue esigenze specifiche.

Il primo passo consiste nella ricerca dell’esperienza dell’azienda in attività analoghe a quelle di tuo interesse. Una metodologia efficace per valutare l’esperienza di un’azienda in un determinato settore è esaminare il suo sito internet e le sezioni dedicate ai suoi partner, al blog, e alle recensioni dei clienti. È importante comprendere i tipi di progetti a cui l’azienda ha lavorato in passato. Queste informazioni consentono di valutare:

  • Il tipo di esperienza dell’azienda e i settori in cui ha competenze consolidate.
  • La dimensione e la complessità dei progetti gestiti in precedenza.
  • Le potenziali performance dei software sviluppati.

Quindi, ricordati di:

  • Richiedere delle demo per ottenere ulteriori dettagli sui software prodotti dall’azienda. Queste ti permetteranno di avere un’idea sull’usabilità delle interfacce. In questo senso anche i video dimostrativi e i tutorial possono avere un grande valore informativo.
  • Chiedere all’azienda di mostrarti in consulenza o tramite dei report alcuni case history. Ciò può rappresentare una finestra sulle potenzialità del tuo possibile fornitore. Fai attenzione ai dettagli che ti vengono illustrati, alla sicurezza del consulente nel proporti la storyline dei progetti già affrontati. Domandati, infine, sei i dati condivisi con te ti sembrano concreti, oppure se il tuo interlocutore sta condividendo tante parole e pochi contenuti.

2. Valuta la competenza e la professionalità del personale

L’attività di sviluppo del software richiede un elevato livello di competenza e specializzazione. Pertanto, è fondamentale anche comprendere chi si occuperà delle varie fasi della produzione del software. Affidarsi ad un team composto da risorse in cui la formazione accademica si fonde strategicamente con una consolidata esperienza nel campo è la mossa da preferire. Diffida di chi non possiede competenze informatiche e si improvvisa programmatore, oppure, di chi, seppur con un solido percorso di studi alle spalle, non si è mai concretamente cimentato nella programmazione.

3. Chiedi dettagli sul loro processo di sviluppo

Ti consigliamo vivamente di porre attenzione ai dettagli del processo di sviluppo e alle metodologie adottate dalla software house.

Per quanto riguarda il supporto post-implementazione e la manutenzione, esamina attentamente l’impegno della software house in questo ambito. Ti meriti un fornitore di alta qualità, che non offra solo assistenza continua, ma anche aggiornamenti e manutenzione regolare. Chiedi referenze su progetti passati, soprattutto quelli in cui l’azienda ha fornito supporto post-implementazione. Solo così potrai avere un’idea chiara della loro affidabilità. Un fornitore serio non solo si impegna a risolvere eventuali problematiche, ma offre anche servizi di manutenzione e aggiornamenti per mantenere il software allineato alle esigenze mutevoli della tua azienda.

Un solido supporto post-implementazione non solo contribuirà alla stabilità del software, ma dimostrerà anche l’impegno del fornitore a garantire la tua soddisfazione a lungo termine.

Inoltre, assicurati che la software house abbia una struttura organizzativa ben definita per gestire le richieste di assistenza e offra contratti di manutenzione chiari, specificando i servizi inclusi e le relative tariffe.

Scegli di collaborare solo con un partner che che si impegni a sostenere il tuo prodotto per l’intero suo ciclo di vita. Il successo del tuo progetto dipende anche dalla costanza del tuo fornitore.

4. Assicurati che la sua comunicazione sia trasparente

Quando cerchi una software house, tieni presente quanto è importante la comunicazione efficace. Assicurati che i tuoi partner abbiano una comunicazione chiara e che comprendano davvero la tua azienda, i tuoi obiettivi e le tue esigenze. Scegliere un’azienda sul tuo territorio può agevolare molto la collaborazione, riducendo il gap culturale.

Assicurati di dedicare tempo a interagire con i referenti del tuo possibile fornitore. È fondamentale che tu possa comunicare apertamente le tue esigenze. Problemi di comunicazione nelle fasi iniziali potrebbero causare complicazioni durante lo sviluppo. Non puoi rischiare di affidarti a qualcuno con cui rischi incomprensioni. Quindi, oltre a cercare un’azienda competente, è altrettanto importante scegliere persone che siano comunicative e disponibili al dialogo e, soprattutto. all’ascolto.

Guardare il sito internet dell’azienda può darti un’idea iniziale delle doti comunicative del tuo interlocutore. I servizi offerti sono spiegati chiaramente? C’è trasparenza? È possibile individuare facilmente un canale di comunicazione con un consulente?

Un altro aspetto da valutare è la presenza di un blog aziendale. Non è importante solo che il blog ci sia, ma anche che veicoli informazioni chiare e utili ai lettori. Fai attenzione a quali sono gli argomenti più trattati: la comunicazione è chiara o il linguaggio utilizzato è molto tecnico e poco comprensibile?

5. Leggi le recensioni, non sottovalutare la reputazione dell’azienda

Cerca recensioni e testimonianze da parte di clienti precedenti. Le recensioni sono delle UGC ( User generated content) quindi hanno un valore e un peso anche più grande delle parole condivise dall’azienda stessa, perché sono scritte da clienti come te, che non hanno alcun interesse nel pubblicizzare i prodotti e i servizi del tuo fornitore. Per leggere le recensioni dovrai recarti sul sito dell’azienda, canale ufficiale dove di solito vengono pubblicate.

Anche chiedere referenze specifiche su progetti passati rappresenta un modo efficace per valutare l’affidabilità di una software house nel fornire uno sviluppo impeccabile e un perfetto supporto post-implementazione. Parla con clienti precedenti per ottenere informazioni sulla tempestività delle risposte, la qualità delle soluzioni fornite e la capacità del team di adattarsi alle nuove esigenze.

Anche se la fiducia rappresenta probabilmente il parametro più difficile da valutare oggettivamente, questi elementi possono aiutarti a misurare la tua nei confronti del tuo possibile fornitore. Inoltre, durante l’interazione, è possibile percepire alcune “note stonate” o “campanelli d’allarme”. Se una persona appare seria e affidabile, è probabile che lo sia. Al contrario, se sembra superficiale, pressapochista o poco professionale, è un segnale di allerta.

Una tra molte, ma non una come tante

Se segui attentamente i consigli che ti abbiamo dato, la tua scelta potrebbe ricadere su di noi. Da più di vent’anni, noi di Labitech creiamo valore attraverso innovazione e competenza. Siamo un punto di riferimento per le aziende che vogliono investire nella crescita digitale e rafforzare la loro leadership di mercato.

Abbiamo ben saldi i nostri valori, che da sempre ci guidano nel nostro lavoro: semplificare con la tecnologia la vita delle persone. Ogni giorno, ci impegniamo per trasformare gli obiettivi in risultati, impiegando professionalità, energia e coraggio. Ci mettiamo in gioco per portare a termine i tuoi progetti con la determinazione di un team che considera l’impegno il più importante gesto di reciproco rispetto.

Se stai cercando la software house a cui affidarti, sei nel posto giusto. Chiedi subito al nostro assistente Pip (lo trovi in fondo a destra di questa pagina) come possiamo conoscerci meglio. Ti aspettiamo!

Non perderti nessuna novità. Iscriviti alla Newsletter